Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookies | OK
Chi siamo | Contatti | Newsletter

Associazione Culturale 92ma Divisione Buffalo Tosco-Ligure


 

 

Ass. 92nd BUFFALO DIV.

 

 

L'Associazione culturale 92ma Divisione Buffalo è nata a Sarzana nell'agosto del 2009, in provincia della Spezia.

L'Associazione riunisce un gruppo di amici accomunati da un'unica passione, la storia della II Guerra Mondiale e le rievocazioni storiche ad essa associate e nello specifico quelle che riguardano l'esercito degli Stati Uniti d'America, da cui il nome di reenactors (rievocatori).

Per esprimere al meglio la loro attività, collezionano veicoli militari americani, uniformi e oggetti originali del periodo bellico, per rendere più realistiche le loro rievocazioni.

L'Associazione vuole rendere omaggio a quei soldati, poco conosciuti nel nostro Paese, che hanno svolto un ruolo importante in Lucchesia, in Versilia, nello Spezzino, fino ad arrivare a Genova, in Emilia e in Piemonte, "i ragazzi della 92ma Divisione Buffalo", che presero parte ad una delle più drammatiche azioni belliche che si ricordino: la battaglia del Cinquale.

 

L'Associazione si impegna a tramandare la Storia attraverso : raduni, commemorazioni, conferenze, studi, ricalcando i campi di battaglia per far capire come un soldato potesse vivere in un ambiende ostile con la paura forse di vivere e non quella di morire.

L'Associazione inoltre collabora con la Gotica Toscana Onlus, promotrice e organizzatrice della COLONNA DELLA LIBERTA', una manifestazione che sta crescendo di anno in anno coinvolgendo mezzi e persone da tutta Europa.

 

Per informazioni e contatti tel 0187675775 - sito di riferimento www.92buffalo.org

 

 



sponsor+


partner

 

CAMPIONATI

ARCHIVIO:

 2017 - 2018

    


Gianna Vardanega - Via Broch 5 33070 Brugnera (PN) policy/privacy - Cookies - P.IVA 01432960936
Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Pordenone al nr. 41/2013