Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookies | OK
Chi siamo | Contatti | Newsletter

Baja di Primavera, c’è una famiglia da corsa


 

Baja di Primavera

 

 

Vidor-Crocetta del Montello (TV)

 

1-3 marzo 2019

 

 

Baja di Primavera, c’è una famiglia da corsa

Di padre in figlio la passione dei Trivini Bellini è un esempio da seguire.

 

 

I cugini Alessandro e Marco saranno al via con una Suzuki Grand Vitara

 

 

22 febbraio 2019_Proseguono le iscrizioni all’Italian Baja di Primavera mentre il conto alla rovescia dice che manca solo una settimana al debutto della gara sul greto del Piave, tra i comuni di Vidor e Crocetta del Montello, con l’organizzazione curata per la prima volta dal bellunese Team Racing 4x4.

 

Venerdì 1 marzo sarà giornata dedicata alle questioni burocratiche, con verifiche sportive dei concorrenti e tecniche dei veicoli. La corsa vera e propria impegnerà il weekend con tre giri sabato 2 marzo su di un tracciato di circa 30 km nella zona della cava Bordin e due giri domenica 3 marzo in senso inverso.

 

ISCRITTI I CAMPIONI. Sciolte le riserve che sempre accompagnano il “letargo” a motori spenti, i campioni in carica hanno confermato l’impegno di rimettersi in gioco nel tricolore cross country rally. Il brianzolo Lorenzo Codecà mette in cantiere la rincorsa al suo decimo scudetto, forte dell’appoggio ufficiale di Suzuki Italia al Grand Vitara 3.6 preparato da Emmetre Racing, categoria T1 (prototipi). Il torinese Amerigo Ventura, vincitore “una tantum” dell’italiano Side by Side, sarà avversario temibile con il Quaddy Yamaha Yzx 1000 R in versione T3 (veicoli leggeri) seguito dal Team Offroad, coniugando agilità e potenza del mezzo.

 

FAMIGLIA DA CORSA. Ma il quadro generale del fuoristrada nazionale è puntinato da molte realtà alternative alle squadre più o meno ufficiali e semi professionistiche. Un esempio viene dalla famiglia mantovana dei Trivini Bellini, con i fratelli Claudio e Paolo che hanno trasmesso ai rispettivi rampolli Alessandro e Marco la passione per le quattroruote scolpite, fondi a scarsa aderenza, terreni accidentati e avventure fuori dall’ordinario in Italia ed Europa. All’Italian Baja di Primavera i cugini si presenteranno al via con un Suzuki Grand Vitara 1.9 di gruppo T.2 (derivati dalla serie), curato in casa dal TB Team. Obiettivo? “Arrivare al traguardo senza danni e il più in alto possibile nelle nostre classifiche di riferimento” sottolinea Alessandro, che farà da chioccia al debuttante Marco. E se tutto andrà per il verso giusto, la loro stagione promette di offrire tante occasioni per stare assieme e divertirsi.

 

 

Tutte le informazioni su www.teamracing4x4.it.

 

Ufficio stampa Italian Baja Carlo Ragogna

 

Le altre news su Eventi4x4 QUI



sponsor+


partner

 

CAMPIONATI

ARCHIVIO:

 2017 - 2018

    


Gianna Vardanega - Via Broch 5 33070 Brugnera (PN) policy/privacy - Cookies - P.IVA 01432960936
Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Pordenone al nr. 41/2013