Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookies | OK
Chi siamo | Contatti | Newsletter

ADDC: Vittoria di Stéphane and Andrea Peterhansel


 

Vittoria della coppia Stéphane e Andrea Peterhansel

 

Alla loro prima uscita insieme su MINI John Cooper Works Rally, hanno vinto l'Abu Dhabi Desert Challenge, il secondo evento della FIA World Cup per Cross Country Rallies . La prima coppia sposata a vincere una gara della FIA nella categoria auto. Cyril Despres (FRA) è arrivato ottavo a fianco del co-pilota Dani Oliveras (ESP) su MINI JCW Buggy. Jakub 'Kuba' Przygonski e Timo Gottschalk hanno concluso al 18° posto, mentre Stephan Schott (GER) e Filipe Palmeiro (POR) all'11° posto.

L'Abu Dhabi Desert Challenge di quest'anno è stata tra le più difficili degli ultimi anni: una forte tempesta di sabbia nei primi due giorni ha creato problemi di visibilità agli equipaggi, inoltre, a peggiorare le cose, si è aggiunto il vento che ha bloccato nella sabbia diversi piloti . Nonostante queste condizioni difficili, le vetture costruite da X-raid hanno vinto quattro delle cinque tappe oltre alla vittoria finale.

 

Una riuscita fusione tra vita professionale e privata
Tutti erano incuriositi nel vedere come andava Andrea Peterhansel accanto a suo marito "Mister Dakar". I due Peterhansels hanno preso il comando generale nella seconda giornata, posizione che hanno mantenuto fino alla fine della Abu Dhabi Desert Challenge e prima di concludere con grande successo hanno anche vinto la quarta tappa nel deserto di Liwa.
"Sono così felice", ha detto Stéphane Peterhansel, sorridendo al traguardo. "Dopo tutto, è stata la mia prima gara con Andrea in una vera auto da rally, in realtà non siamo venuti ad Abu Dhabi con l'obiettivo di vincere, ma di provare la nostra collaborazione in macchina. Due giorni con calma e poi, una volta preso il comando abbiamo voluto mantenerlo, concentrandoci sulla strategia di guida senza rischi ulteriori, così facendo non siamo mai rimasti bloccati e non abbiamo mai avuto un problema tecnico o di navigazione."

"Abbiamo fatto meglio di quanto avremmo immaginato di fare", ha detto Andrea. "Tutti sanno che Stéphane è un grande pilota, ma ora ho avuto la possibilità di sperimentarlo in prima persona, spinge quando è possibile e resta al sicuro quando è necessario, alla fine abbiamo vinto, siamo davvero contenti e contenti di essere in grado di condividere questo risultato. "

Non mollare mai
Despres e il suo co-pilota Dani Oliveras, avevano vinto la prima tappa, ma poi il deserto ha mostrato i denti: ci sono volute due ore e mezzo per liberare la macchina affondata nella sabbia, successivamente hanno comunque ottenuto buoni risultati e sono stati in grado di tornare nella top ten.

"Dopo aver vinto il primo giorno, speravamo in una buona gara", ha detto Despres. "Il secondo giorno abbiamo avuto vari problemi, che hanno compromesso il podio, il che è sempre frustrante, soprattutto perché il Buggy stava funzionando molto bene e sono stati apportati numerosi miglioramenti dalla Dakar. Dani ha fatto un ottimo lavoro, si è subito abituato e abbiamo lavorato bene insieme, congratulazioni a Stéphane e Andrea".

.


Le impressionanti prestazioni non sono ricompensate
Przygonski e Gottschalk sono stati veramente sfortunati. Fino al terzo giorno, l’equipaggio della MINI JCW Buggy puntava alla vittoria, ma un problema tecnico li ha fermati all'inizio della quarta tappa. Przygonski è stato costretto a tornare al parco assistenza e di conseguenza è stato condannato a una penalità di 100 ore. Determinato a mostrare quello che avrebbe potuto essere, il polacco ha segnato poi il miglior tempo della giornata per la seconda volta alla quinta e ultima tappa.

"È stata una gara difficile per noi", ha detto il polacco. "Ci siamo trovati molto bene nel Buggy ed oltre a dimostrare di essere molto veloci abbiamo conquistato anche due vittorie di tappa, sfortunatamente, il risultato non ha ricompensato la nostra prestazione".

 


Abu Dhabi Desert Challenge - Overall result

1. Stéphane Peterhansel (FRA) / Andrea Peterhansel (GER) MINI JCW Rally - 18h 03m 45s
2. Sh. Khalid Al-Qassimi (UAE) / Xavier Panseri (FRA) Peugeot - 18h 12m 33s
3. Aron Domzala (POL) / Maciej Marton (POL) Toyota - 18h 5m 01s
4. Casey Currie (USA) / Laurent Lichtleuchter (FRA) Can-Am - 19h 43m 18s
5. Reinaldo Varela (BRA) / Gustavo Gugelmin (BRA) Can-Am - 19h 44m 30s
...
8. Cyril Despres (FRA) / Dani Oliveras (ESP) MINI JCW Buggy - 22h 12m 19s
...
11. Stephan Schott (GER) / FIlipe Palmeiro (PRT) MINI ALL4 Racing - 26h 31m 05s
...
18. Kuba Przygonski (POL) / Timo Gottschalk (GER) MINI John Cooper Works Buggy - 150h 50m 49s

 

Photo MCH - News by X-raid.de



sponsor+


partner

 

CAMPIONATI

ARCHIVIO:

 2017 - 2018

    


Gianna Vardanega - Via Broch 5 33070 Brugnera (PN) policy/privacy - Cookies - P.IVA 01432960936
Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Pordenone al nr. 41/2013