Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookies | OK
Chi siamo | Contatti | Newsletter

Sahari Rally 2017, l’ultimo “boucle” intorno a Taghit

13/12/2017

 

6^ TAPPA SAHARI RALLY 2017

 

 

Sesta tappa di questo Sahari Rally 2017, l’ultimo “boucle” intorno a Taghit.

 

La 6^ tappa prevedeva una speciale di 205 chilometri ma a causa di un’allerta meteo diramata dall’aeronautica militare, è stata fermata dopo 109 Km ed esattamente al CP1.

 

La speciale è stata molto veloce, corsa su un immenso e stupendo deserto incorniciato dalle altissime dune che purtroppo oggi non sono state toccate. La tappa è stata vinta dall’Algerino Mehamdi che precede il nostro Paolo Ceci di soli 18 secondi. Terzo, a più di due minuti l’Algerino Serai.

 

Paolo Ceci : "La tappa di oggi si è corsa praticamente su un piattone sabbioso, molto veloce con poche difficoltà. 110 chilometri con il gas sempre aperto sono una buona palestra per il mio obbiettivo che rimane l’Africa Eco Race".

 

Buona la prova di Stefano Chiussi, che continua ad affilare le sue armi in vista del 2018 che sarà ricco di gare importanti.
"Tappa molto veloce, il GPS ha segnato diverse volte velocità superiori ai 150 orari, Malgrado le velocità importanti, la tappa è stata relativamente facile, i terreni sabbiosi si sono alternati a quelli duri, con inframmezzata qualche piccola duna. Una tappa completa quindi".

 

   

 

Ci dispiace molto per l'assenza di Stefano Turchi, il cinghiale Maremmano si è dovuto fermare per un leggero malessere, niente di grave comunque. Nella classifica di tappa spicca la buona prestazione di Biondi e Cardossi seguiti a pochi secondi da Grassi.
Marino Mutti con il suo maestoso Unimog finisce 9° ma solo perché penalizzato dalla velocità che non è paragonabile a quella delle auto.

 

 

 

Giovanni Mambretti
"Una bella pista, molto veloce, peccato per il meteo che non era l'ideale, ma devo dire una tappa bella e interessante".

 

Emanuela Borella
"Una pista sabbiosa e molto divertente, sembrava di essere sull'acqua. Bellissimi alcuni passaggi su delle rocce che sembravano dei graffiti. Per noi che facciamo il raid i panorami sono fondamentali, e qui ce ne a iosa. La tappa di ieri rimane la più bella, per via dei passaggi sulle dune, ma questa di oggi è stata molto interessante e peccato sia durata poco".

 

 

WWW.SAHARIRALLY.COM

 

Info: info@saharirally.com
Michel Bizop: +33 630360911 
Contatti per l’Italia:
Paola Picone +39 3355898872 info@apphotosport.com
Fiorenzo lo Giusto – Evasioni off road : +393205640864 info@evasioni.org

 



sponsor+


partner

CAMPIONATI

ARCHIVIO:

2014 - 2015 - 2016 - 2017

     


Gianna Vardanega - Via Broch 5 33070 Brugnera (PN) policy/privacy - Cookies - P.IVA 01432960936
Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Pordenone al nr. 41/2013